“Quando sono andato in pensione, la scelta di questa casa in montagna è stata quasi immediata: così lontano dal caos cittadino, immerso in mezzo agli alberi, qui mi sento sereno e felice” parla Lorenzo, che dopo una vita dedicata al suo lavoro di notaio, ha deciso di andare a vivere tra i boschi e le montagne.

La sua stanza preferita è la cucina. “Non ho scelto un colore chiaro o sgargiante per i mobili, io sono una persona che ama pensare e riflettere, e nessun luogo di questa casa mi pare più ideale per organizzare le idee, per scambiare opinioni con gli amici e gli ospiti, come questa cucina” continua Lorenzo.

Il legno ne è padrone: scelto in finitura Wood Grigio, il colore così scuro e profondo trasmette alla cucina un’idea di resistenza, di durata e di matericità, donando anche all’ambiente un inaspettato calore. Le linee sono moderne, squadrate, semplici e ben definiscono gli spazi: i pensili e le colonne circondano il piano cottura come una cinta muraria. La cucina di Lorenzo è un classico contemporaneo: è al passo con i tempi, con forme e funzioni moderne, ma allo stesso tempo offre chiari e armoniosi riferimenti alla tradizione.

   

 481_30SGDETT_02_DETT02_SOGG_02   Paolo_Total_Living_Soggiorno2_OneD_DS1

Paolo_Total_Living_Soggiorno1_OneD_DS1

armadio_one_n_ds1   notte_one_n_lettoLine_ds1

644_32CMGEN01_GEN_LETTO_CITY