PIANETA GRETA

    ‘’Io mi chiamo Greta e da qualche tempo mia mamma dice che sono diventata un po’ misteriosa. Perché mi dici così, mamma? Le chiedo stupita… e lei a rimproverarmi che sono sempre in soffitta alla ricerca di chissà che cosa. Saranno forse i racconti di nonna che mi appaiono così fantastici da farmi correre di sopra a cercare e a rovistare tra tutte le scatole impolverate. Sapete, proprio lì altra mattina ho trovato un vecchio paio di scarpe da ginnastica di mia mamma… bellissime!. Di quelle basse di tela e un po’ consumate. Chissà quanta strada hanno fatto, quante persone e quante storie avranno conosciuto. Io le ho prese e portate in camera mia. Ogni tanto me le metto ma… ssst non ditelo a mamma.’’